Non Ti Scordar Mai Di Me

Se fossi qui con me questa sera,
sarei felice e tu lo sai,
starebbe meglio anche la luna,
ora più piccola che mai.

Farei anche a meno della nostalgia,
che da lontano torna per
portarmi via,
del nostro amore solo una scia,
che il tempo poi cancellerà,
e nulla sopravviverà.

Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme,
e non è un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della più incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.

Forse è anche stata un po’ colpa mia,
credere fosse per l'eternità,
a volte tutto un po’ si consuma,
senza preavviso se ne va.

Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme,
e non è un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della più incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.

Uhuh… Non ti scordar…
Uhuh… Non ti scordar…

Non ti scordar mai di me,
di ogni mia abitudine,
in fondo siamo stati insieme,
e non è un piccolo particolare.
Non ti scordar mai di me,
della più incantevole fiaba
che abbia mai scritto,
un lieto fine era previsto e assai gradito.
-
Composição: Roberto Casalino e Tiziano Ferro
Conteúdo dos álbuns Non Ti Scordar mai Di Me (2008) e Gaetana (2008)
 
© 2010-2015 Giusy Ferreri Brasil - Todos os Direitos Reservados.